Richiedi info

Richiedi informazioni

Mare and More

Isola di Levanzo


 Il nome greco dell'isola era Phorbantia(Φορβαντία), probabilmente a causa dell'abbondante quantità di erba (φορβή) nell'isola. Il paese è composto da uno sparuto gruppo di case munite di un piccolo porticciolo, che dista circa 15 km da Trapani. L'isola non è praticabile dalle auto per via delle piccole stradine, alcune delle quali non asfaltate.

Sulla costa si affacciano alcune grotte, la più nota delle quali è la Grotta del Genovese, uno dei più importanti siti archeologici d'Italia, con le sue incisioni e pitture rupestri risalenti al paleolitico superiore (9680 a.C.).

Inoltre nello specchio d'acqua antistante Cala Minnola, sul versante orientale dell'isola di Levanzo, è presente uno dei siti archeologici sommersi più importanti della Sicilia: vi si trovano il relitto di una nave romana e dei resti del carico di anfore e frammenti di vasellame che giacciono ad una profondità di circa 27 metri.Ultima ma non per importanza, Cala Fridda, che prende il nome dalla presenza di alcune correnti di acqua dolce sottomarine vi lascerà a bocca aperta per la limpidità delle sue acque e per la varietà di specie marine.

Il piccolo porticciolo dell'isola lascia letteramente estasiati, sembra come se il tempo si sia fermato decine di anni fa, le piccole barchette dei pescatori e le reti da pesca adagiate sul molo fanno da sfondo a un susseguirsi di case bianche con le persiane celesti nel tipico stile mediterraneo.

Pesca,turismo e agricoltura sono le voci economiche dell'isola.


Prenota o richiedi info

ESPERIENZE